cerca

Che confusione questa campagna elettorale

2 Gennaio 2013 alle 17:30

Quando mi dicono, come ha fatto perfino un prete all'uscita della Messa, che se vince Berlusconi se ne vanno dall'Italia, mi viene voglia ti tornare a votare per l'Amor nostro. Poi sento il Cav. che dice di non sprecare il voto per i partitini e mi viene voglia di dare il mio voto a Oscar Giannino. Poi non sento più il rivluzionario Renzi e vorrei votare per Bersani. Poi leggo che l'establishment (poteri finanziari,editoriali,bancari,industriali) ora è nemico di Monti e mi vedo con la matita temperata mettere la x sul nome del Preside. Con tutta questa confusione quasi quasi sento un pochino la nostalgia per la monarchia e sogno di tornare a essere suddito di regina Rania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi