cerca

E le pagliacciate di sinistra?

20 Dicembre 2012 alle 18:00

Per par condicio, visto che siamo ormai in tempo di elezioni, vorrei poter rispondere a chi in questo angolo di parco è salito sulla cassetta e a sproloquiato, come spesso succede. Per due mesi e più i Signori di sinistra hanno occupato tutte, e dico TUTTE, le televisioni e i programmi radio, occupando intere ore di trasmissione, con le loro primarie. Come si è visto sono state solo fumo negli occhi, la solita sinistra che presume tanto e non conclude nulla. L’illuminato Bersani era in ogni telegiornale ad esternare i suoi pensieri, a ringraziare il volgo per l’acclamazione a capo indiscusso, ore di programmazione, che neppure nella Corea del nord. Tutto ciò è stato tradotto dai midia, come l’intelligente organizzazione della sinistra, nulla di più falso, il vecchio lupo perde il pelo ma non il vizio. Ora come da copione, si lamentano, anche su HPC, se i loro avversari compaiono in qualche programma televisivo. Non so chi li ha paragonati a quella pubblicità del gratta e vinci, vuoi vincere facile, ( vedi Bersani/Renzi ) ha loro è concesso tutto e di più, gli avversari devono stare al loro posto. E' un film già visto, ricordate Soviet, elezioni Bulgare, pensiero unico... Questi sono purtroppo i simpatizzanti di sinistra, gli unici e autentici campioni di democrazia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi