cerca

Crisi di governo, Borsa e spread

19 Dicembre 2012 alle 11:00

Immediatamente dopo le dimissioni del governo Monti, per 2 giorni siamo stati letteralmente terrorizzati da tutti i media possibili sulle catastrofiche previsioni sull'apertura della Borsa e sull'aumento dello spread del lunedì successivo. Cosa che è poi parzialmente avvenuta anche a causa, a mio avviso, di tale terrorismo mediatico. Ora constatiamo che sono 8 giorni che la Borsa sale quotidianamente di un poco e lo spread fa altrettanto in segno opposto. Ohibò! Sta a vedere che dobbiamo augurarci una crisi di governo ogni due settimane per ritrovarci lo spread a 200 e il MIB a 18.000.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi