cerca

La candidatura di Berlusconi

12 Dicembre 2012 alle 12:45

Apprezzabili, fondati, obiettivi, eleganti direi gli argomenti di fondo della analisi di Della Loggia sui possibili errori di strategia comunicativa che la sinistra potrà fare di nuovo vs l’uomo Berlusconi. Piena di moniti. Ma, mi chiedo: possibile che, per equidistanza, per par condicio, da storico nessun consiglio possa essere elargito con altrettanta pacata gratuità a colui che è comunque l’unico leader, piaccia o no, rappresentativo del centro destra nella prossima competizione elettorale? O la sinistra dovrebbe vincere a tavolino?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi