cerca

In attesa del salvatore della Patria

30 Novembre 2012 alle 11:00

Come moderato, sinceramente non capisco l'entusiasmo e l'agitazione della stampa italica per le primarie in casa Pd e dintorni. Rimango tra l'altro sbalordito dell'agitazione di tantissimi elettori di area di centrodestra che dicono di essere andati a votare o che andranno a votare. E' vero: le ideologie sono decadute ma le scelte di campo non possono essere ad uso e consumo degli umori di ognuno di noi. Certo nelle aree di centro e di destra siamo nella confusione totale ma non bisogna esagerare, perché così facendo si sviliscono i valori dell'appartenenza politica. Evidentemente scontiamo una caratteristica del popolo italiano, quella di essere sempre in attesa del salvatore della Patria. Ma è certo che i problemi d'Italia non possono essere legati all'esito delle primarie tra Bersani e Renzi. In questa situazione confusionale nessuno dei politici vecchi e nuovi si sogna di dichiarare l'urgenza di riformare i partiti, con regole democratiche e magari ricordarsi dell'applicazione dell'art.49 della Costituzione, reclamata, tra gli anni '70 e '80 da una certa area di centrodestra e poi, more solito, dimenticata una volta raggiunto il potere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi