cerca

Il papa catalano

27 Novembre 2012 alle 14:00

In chiusura di un articolo sulle elezioni in Catalogna, si può trovare la summa dell'idea banale e illusoria che Repubblica ha della politica: “Oriol Junqueras ha dimostrato che il cambio è possibile”. Obama. “Che il rigore, da solo, non paga.” Monti ed Europa, avete capito? “Che c'è bisogno di una spinta alla crescita.” Parola d’ordine del momento. “Che il nuovo esiste, senza cedere al populismo e all'antipolitica.” E così sono sistemati pure Grillo, la Lega e il Pdl. Tiè! Finalmente abbiamo scoperto la nazionalità del “papa straniero” sognato dalla sinistra italiana: è catalano!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi