cerca

E il Pdl aspetta Godot

26 Novembre 2012 alle 17:45

E' incredibile questa sorta di immobilismo esistenziale in cui è caduto il Pdl,aspettando che si pronunci il suo fondatore. Per la verità il Cavaliere si pronuncia quasi tutti i giorni, anche se in modo contradittorio, ma è proprio questa sua ambiguità la prova che ormai non ha più niente da dire.Se il partito ha gambe solide per poter camminare da solo è il momento di dimostrarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi