cerca

Costumi che cambiano

22 Novembre 2012 alle 09:00

"Ciao, come va?" Un classico degli incontri tra amici. Ma invece di rispondere: "bene grazie, oppure tutto OK, oppure non c'è problema, oppure sono a pezzi, oppure c'ho il raffreddore, oppure mi va tutto storto" - e quindi attendersi la reazione conseguente di chi ti ha salutato in sintonia di come gli hai manifestato il tuo stato d'animo - la risposta che andrà più di moda sarà: "Sono incoerente". E gli occhi al cielo del tuo amico e la sua mano sulla tua spalla, che ha ben capito che essere incoerente è mille volte peggio che essere incontinente, saranno la medicina migliore per la condivisione del tuo male e, di conserva, delle pratiche burocratiche nella tua diatriba con l'Agenzia delle Entrate che radiose si prospettano all'orizzonte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi