cerca

Lo stato di polizia?

20 Novembre 2012 alle 19:30

Saremo senz'altro un'esigua minoranza, ma vivere in Italia non è più dignitoso. Bisogna assolutamente trovare il modo e il coraggio di andare via. Vivere sottoposti ad un regime di polizia fiscale, di censura politica, di controllo pervasivo della tua vita da parte dei poteri coercitivi dello stato, essere in ogni momento spiato, fotografato, scandagliato quando vai in auto, bloccato a posti di blocco militari dove ti fermano e ti chiedono di tutto (ma li vedete i posti di blocco della polizia e dei carabinieri lungo le strade, ma lo sapete che ci sono solo in Italia? Altrove vieni fermato dalla polizia solo in caso di evidente infrazione del codice, perché in caso contrario si riterrebbe la cosa una violazione della libertà personale), non è più possibile. Mi disgustano il clima di finzione e di autoinganno in cui si vive e i concittadini che accettano non solo in silenzio ma persino contenti tutto ciò.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi