cerca

Aprè moi le deluge

19 Novembre 2012 alle 18:45

Ascolto sempre con grande sgomento le parole del nostro Presidente del Consiglio riguardanti il suo Paese: l'Italia. Va bene dire che il momento è idoneo per acquistare, a prezzi stracciati, i migliori pezzi del nostro bellissimo e ricco territorio? Insomma i saldi dell'Italia? Oppure, con molta, moltissima autobenevolenza, affermare che Lui, maiuscolo assoluto, non potrà garantire nulla al mondo poichè arriveranno, probabilmente,dei politici incapaci al suo posto? Che impressione può avere il mondo economico, sociale e civile che ci circonda? Monti, dicono tutti, ma proprio tutti, ha riportato L'Italia nel consesso dei Grandi, quali che siano, ed adesso, per una sua vanità incontrollabile, vuole essere e rimanere l'uomo della Provvidenza. Professore, se lei ritiene di aver ben operato qualche frutto il suo lavoro lo darà. Se i maestri sono buoni avranno ottimi allievi. Ma se ci si sente solo maestri di se' stessi...ecco non si è degni di essere presidenti del Consiglio italiano

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi