cerca

E se la cavie non stanno?

15 Novembre 2012 alle 10:00

La stagione del rigore inaugurata dal Governo Monti si sta rivelando come certi inverni freddi e brumosi di cui non sembra potersi vedere la fine. La competenza scientifica dei singoli ministri, specie di alcuni, è fuori di dubbio. Tuttavia, con la sola eccezione (mi sento di dire) del Ministro Cancellieri che viene dai ranghi di una lunga carriera in Polizia e dunque certamente conscia di ogni aspetto (anche il più aspro e disperato) della vita, si tratta haimè però appunto di una competenza scientifica formatasi nei laboratori universitari o in ambienti professionali estremamente ristretti e, come tale, idonea a realizzare al più un modello teorico che (per quanto astrattamente perfetto) necessita di una lunga sperimentazione prima che possa trovare adeguata applicazione nella vita reale. La domanda è: una cavia da laboratorio che si ribella al suo destino, può essere considerata choosy?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi