cerca

Andare alle urne?

14 Novembre 2012 alle 11:45

Sono giunto all’età che i puristi definiscono veneranda: sarà! Solo per dire che, prima della frugale cena con contorno di telegiornale spettantemi, passo l’unica mia oretta quotidiana di televisione, saltabeccando tra la stucchevole banalità di Carlo Conti e la sagace turbolenza di Paolo Bonolis. Quest’ultimo propone, con animo guascone, l’impietoso svisceramanto caratteriale dei concorrenti, dando allo spettatore un’esaurientissimo spaccato della fauna che popola la nostra patria. Ne scaturiscono esilaranti ed a volte imbarazzanti performances che possono portare lo spettatore al più cupo degli interrogativi: e, codesta gente, ha il diritto di votare e decidere chi dovrà regolare il ritmo di vita dei miei discendenti? Spaventoso! Non trovo altri aggettivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi