cerca

Per gli amici del Pd

13 Novembre 2012 alle 17:30

Su Cielo Tv ho seguito il confronto fra i cinque candidati nelle primarie del Pd. Niente da dire. Complimenti a tutti. Però ho incominciato a sentire un brividino quando Vendola ha chiuso le porte a Casini, lo sapevo già, ma non è mai piacevole sentirlo dire. Sono entrato nel panico quando anche Renzi ha detto no a sua cespugliaggine. Amici del Pd, non scherzate. Ricordatevi del detto “per un punto Martin perse la cappa”. Trattate ad oltranza, patteggiate se necessario, altrimenti quello viene da noi. Dice bene Bersani, ulivista ecumenico convinto, che bisogna aprire le porte a tutti, anche a Pierferdinando. Parole sagge. Non vorrete che questa destra brutta e inconcludente riprenda il potere per una quisquilia del genere, spero. Non è elegante minacciare, ma lo dico lo stesso: se non prendete Casini (e Fini) io voto Grillo. A buon intenditor poche parole. Per conto mio, parafrasando Crozza, dico “ho pauuraaa”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi