cerca

Bolle di sapone

13 Novembre 2012 alle 16:00

Francamente non ha senso esprimersi sugli esiti della recita parrocchiale cui abbiamo assistito ieri sera. Il cartellone recitava Primarie Pd ma gli scolaretti sul palco e il maestrino in cattedra, meritavano appieno gli appropriati diminutivi. Renzi ha talvolta mostrato qualche guizzo di vivacità nel sottolineare l’elementare concetto che prima è necessario creare risorse e poi ridistribuirle, ma tutti sono poi inciampati sulla irrinunciabile esigenza dei "sinistri" di individuare un nemico ad ogni costo. Non potendo più disporre di Berlusconi, o’ malommo, il ruolo del nemico del popolo lavoratore è stato individuato in Marchionne! Il quale, avendo già trasferito da tempo baracca e burattini fuori dal paese, pare ad insaputa dei nostri eroi, non può che continuare nei tentativi di far sopravvivere l’azienda a dispetto della demagogia imperante. C’è però una cosa da dire sulla incompetenza dei nostri politici: provoca delle discussioni interessanti! O no?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi