cerca

Per me il problema è tutto qui

9 Novembre 2012 alle 20:15

"Quindi, il grande errore dei liberali è un errore di impostazione: pensano che il liberalismo sia un programma di azione politica e una dottrina economica che ha come obiettivo limitare il potere dello stato, ma accettandolo e addirittura ritenendo necessaria la sua esistenza. Tuttavia, oggi (nel primo decennio del XXI secolo), la Scienza Economica ha già dimostrato: (a) che lo stato non è necessario; (b) che lo statalismo (anche se minimo) è teoricamente impossibile; e (c) che, data la natura degli esseri umani, quando esiste lo stato, è impossibile limitare il suo potere". Huerta de Soto - Economista

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi