cerca

Referendum e casta dei magistrati

7 Novembre 2012 alle 18:45

Come chiunque può capire, i referendum in materia fiscale non sono ammessi: i cittadini voterebbero compatti contro le nuove tasse. Allora vorrei che qualcuno mi spiegasse perché la stessa logica non viene adottata per i provvedimenti economici che riguardano i giudici, provvedimenti che possono venire aboliti in base a sentenze dei giudici stessi. Come avvenuto oggi con l’annullamento, ad opera della Corte Costituzionale, dei tagli agli stipendi dei magistrati previsti dalla finanziaria del 2010.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi