cerca

La vittoria di Obama e il mondo occidentale

7 Novembre 2012 alle 13:00

E così ha vinto Obama, con grande gaudio della maggior parte della stampa italica e anche dei governanti occidentali. Quello che mi pare certo, da semplice osservatore, è che la vittoria di Obama non mi pare possa dare effetti positivi sulla soluzione dei problemi mondiali. Gli Usa hanno cessato di essere la forza trainante dell'economia mondiale. Tra l'altro per la crisi economica mondiale i commentatori si sono dimenticate le resposabilità di quelle banche. Non parliamo della politica estera: gli Usa in questi quattro anni si sono dimostrati"dilettanti allo sbaraglio", come ai tempi di Carter. Adesso aspettiamo gli effetti di questa nuova vittoria, ma una cosa è certa: per l'Europa non cambia niente. Come , diciamolo, non è cambiato niente con la vittoria di Hollande in Francia, come invece , da più parti, soprattutto la solita stampa dei grandi giornali, ci era stato prospettato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi