cerca

Simul stabunt simul cadent

31 Ottobre 2012 alle 19:01

Il club degli Inquisitori, braccio armato della più vasta comunità degli Antropologicamente Superiori, registra in questi giorni tra le proprie file una vittima tra le più mediaticamente rappresentative, colpita tra l’altro (con qualche decennio di ritardo) dal fuoco amico del sodale club dell’informazione libera e militante. Si sospetta che tale vittima se la sia cercata, avendo sprovvedutamente immaginato che il credito del club sarebbe sopravvissuto alla caduta di Arcore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi