cerca

Parola d'ordine

25 Ottobre 2012 alle 12:00

La parola d'ordine di questo paese, da scrivere sulla bandiera, è "In Extremis". L'emergenza è il nostro pane quotidiano. Per il caso Sallusti, di cui si è parlato per un mese, una nazione normale avrebbe trovato la soluzione in cinque minuti. Anzi non avrebbe nemmeno avuto bisogno di trovarla, perché certo non avrebbe mai accettato nel suo codice penale una robaccia del genere. Qui c'è stato bisogno di una riunione notturna di oltre tre ore. Quando? Ma appunto, guarda caso, in extremis. Ma è possibile andare avanti così, in tutto, dall'economia alla scuola alla legge e anche ai disatri nazionali?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi