cerca

Sentenze spropositate e l'autogoverno dei magistrati

24 Ottobre 2012 alle 11:15

A voler essere sinceri, dopo la condanna al carcere del direttore Sallusti, ma soprattutto dopo le sopravvenute motivazioni della sentenza della Cassazione che ne aggrava la confusione della condanna e, ancor più, dopo la condanna della commissione Grandi Rischi (soprattutto per gli stessi membri) che non ha saputo prevedere l'ora esatta del terremoto de l'Aquil, non è che c'è da avere molta fiducia nella magistratura italiana. Ma l'autogoverno dei magistrati italiani neppure questa volta trova argomenti interessanti per poter sindacare l'operato dei giudici (quando questi escono abbondantemente fuori misura)?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi