cerca

Sentenza incontestabile

24 Ottobre 2012 alle 18:15

Tra Aprile e Giugno di quest’anno il debito pubblico italiano è salito dal 123,7% al 126,1% del pil. Non c’è stato un 11 Settembre, non sono scoppiate nuove guerre che abbiano richiesto un impegno economico, la speculazione finanziaria si è ridotta e negli USA è iniziata la ripresa inoltre hanno avuto un appoggio quasi bulgaro alle loro iniziative in entrambe le Camere. I loro provvedimenti hanno aumentato le tasse, fatto crescere la disoccupazione e diminuire il pil. I professori tecnici non sono stati capaci di fare ciò per cui erano stati scelti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi