cerca

Parola di Coldiretti

22 Ottobre 2012 alle 14:15

Fa piacere e lusinga constatare che il settore agricolo è l'unico a tenere testa alla crisi economica attuale. Parola di Coldiretti che di salvaguardia del settore se ne intende, anzi, ci vive. Il tutto grazie alla sopravvivenza di aziende che offrono tanto lavoro soprattutto a giovani entusiasti e a cui offrono per lo più lavoro dipendente. Chi l'avrebbe detto che nell'era tecnologica e informatica per eccellenza, lavorare nei campi, faticare, "sporcarsi" e sudare avrebbe avuto i suoi frutti quasi a non fare rimpiangere l'epoca dei nostri nonni per cui fare il cantadino era un vanto: rapporto diretto con la natura impagabile. A mio parere, due sono le certezze: in un mondo arido, gretto, dell'usa e getta, del laissez-faire, della brutalità, della violenza fisica e verbale, della mancanza di valori, per assurdo sarà sempre più in crescita il desiderio di ritorno ai vecchi valori ad esempio dati dal contatto con la natura che non ha prezzo e rimane immutabile nel tempo. Inoltre, penso che il settore agricolo sia stato ben tutelato soprattutto negli ultimi tempi grazie ad un lavoro capillare della Lega nel nord Italia dove l'agricoltura con il suo 13,7% è dato in crescita. Non dimentichiamoci del lavoro costante e produttivo creato da Luca Zaia in qualità di ex Ministro dell'Agricoltura. Come sempre una buona amministrazione porta buoni frutti a livello pratico e morale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi