cerca

Solo il prelievo sui super-ricchi può salvarci

18 Ottobre 2012 alle 13:00

E’ una crisi strana, non ancora debellata ma infingardamente diluita. Consumi sempre più bassi e crescita come miraggio. Per uscirne bisogna porre un tetto a guadagni/rendite/capitali dei super-ricchi (Bokenforde) oltre i cui limiti lo Stato dovrà tassare prepotentemente, devolvendo poi ai poco abbienti. In un momento di guerra l’unico governo possibile è quello di grande coalizione; il prossimo governo di coalizione sarà capace di diminuire il debito in maniera giusta ed equa, tenuto conto che questo si potrà fare solo tartassando i super-ricchi, cioè quelli che detengono i potere, considerato che non è propriamente quello che vuole l’Europa la quale vuole affamare la middleclass?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi