cerca

Agnello sacrificale o angelo sterminatore?

18 Ottobre 2012 alle 15:30

Massimo D'Alema, ieri sera da Lilli Gruber, ha detto due cose: se vincerà Bersani alle primarie lui, pur ribadendo di essere il "migliore", non si candiderà al parlamento. La seconda opzione, per contro, attiene ad una vittoria di Renzi alle primarie. In questo caso D'Alema ingaggerebbe una terribile e dura lotta con colui che dovrebbe essere il candidato del PD e, last but not the least, si candiderebbe nuovamente essendo un collettore unico di voti. Domanda: se Renzi vincesse D'Alema vorrebbe concorrere alla sconfitta del PD in odio al candidato espresso dal PD stesso? Urge risposta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi