cerca

Parodia di una, cento, mille presidenze

11 Ottobre 2012 alle 19:45

Il bel gesto di Formigoni forse arriverà, forse no. Se la palla passasse davvero alla Lega, sarebbe una delle rare occasioni che di recente ha quest'ultima, per riscattarsi, diciamo, di un uno percento. Le dimissioni chieste alla maniera della sinistra, che le ha sempre invocate per tutti i suoi avversari, molto spesso inopportunamente e a pappagallo, hanno quasi sempre del ridicolo. Ma ora, un passo indietro in Lombardia, lo vorrebbe il cittadino, credo a gran voce, senza sospetti di epurazionismo, senza echi di populismo alla rovescia, solo la voglia di togliersi di torno quei sorrisi furbi, ironici ma farseschi di chi, pieno di responsabilità assunte consapevolmente, non ha invece la consapevolezza del limite, o se volete dell'onore delle armi, del coraggio di perdere molto ma di guadagnarci in reputazione e in credibilità. Siamo da molto tempo allo sbando, ma ora il problema vero è che si vede. Eccome se si vede.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi