cerca

Nobel Jamanaka

10 Ottobre 2012 alle 09:45

Gentile direttore, l'umanità deve essere immensamente grata al nobel giapponese Jamanaka per averci liberati con la sua scoperta dall'incubo della distruzione degli embrioni. Egli è giunto a stabilire che le cellule embrionali adulte manipolate sono in grado di ritornare a uno stadio analogo a quello delle staminali embrionali, che pertanto non vanno più distrutte nei procedimenti di fecondazioni artificiali. Cordialità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi