cerca

La competitività genera ricchezza

5 Ottobre 2012 alle 13:30

Non saprei come dirlo, ma ho impressione che le esortazioni Squinziane siano il nobile desiderio del vorrei ma non posso. Se la produzione langue per deficienza di buon lavoro, impedito dalle ferie in eccesso, dovremmo assodare che la crisi è figlia degli scansafatiche e non della domanda satura che si riduce giorno dopo giorno. A chi venderemmo il prodotto in eccesso se il mercato non vuol bere? Ho l’impressione che ognuno offra la sua ricetta anticrisi e lo faccia per mostrare al sole la sua dentatura perfetta e priva di carie. Che significa aumentare il lavoro, ridurre le ferie, aumentare le ore lavorative, se è il mercato che è saturo di prodotti? Batteremmo la concorrenza germanica che si è introdotta coi suoi prodotti migliori per qualità e originalità? Forse sì, ma allora diciamo che la crisi va combattuta in concorrenza di chi si è preso una fetta del nostro mercato con la sua produzione eccellente e preferibile. Le ore lavorative in più occorrerebbero semplicemente per metterci in grado di confrontarci con la produzione tedesca risaputamente migliore e tecnicamente perfetta? Basterebbe? Ecco quindi la necessità che gli imprenditori, al di là dei costi energetici e burocratici che gravano sulla nostra produzione, si decidano al più presto di rinnovare la tecnologia che per la nostra produzione è obsoleta. Una questione di investimenti che ciascun imprenditore ha il dovere di effettuare per ridare al sistema industriale italiano lo smalto della innovazione. In che modo lo Stato intende favorire la rigenerazione industriale? Se insiste a dissanguare il cavallo (industria) con l’esosità di tributi assassini, sarà inutile predicare di rinnovamento in qualsiasi lingua si effettua il predicozzo. Non c’è tempo per indugiare, non è il caso di aspettare la terapia miracolosa, mentre l’ammalato se ne muore. Intanto l’llva chiude gli altiforni e l’acciaio italiano va a farsi friggere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi