cerca

Monti, che fa? Ci prende per i fondelli?

3 Ottobre 2012 alle 17:00

La tassazione è semplicemente folle, per non parlare delle sue "regole" applicative indegne. Al livello al quale è giunta produce (ovviamente) effetti recessivi. Queste considerazioni, non solo alla portata del buon senso di chiunque ma anche contenute in ogni testo, per quanto elementare, di economia, sono state ribadite dal Presidente della Corte dei Conti Giampaolin. Il Governo del Prode Monti, per bocca del non meno prode ministro del tesoro Grilli, ha risposto, subito e sdegnosamente: "La crescita senza rigore è come costruire una casa sulla sabbia". Come può, uno che dovrebbe capire di economia, confondere il rigore con le tasse? Sono davvero allibito. Questi sarebbero professori? Spero che ci stiano prendendo in giro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi