cerca

Corruzione e rivoluzione

3 Ottobre 2012 alle 19:15

La corruzione si combatte semplificando, eliminando il concime dei formalismi e spostando il controllo sui risultati dell'attività pubblica. Questo significa fare la rivoluzione, questo comporta la soppressione dell'unico anelito rivoluzionario che l'Italia abbia conosciuto: la corruzione appunto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi