cerca

Sul Monti bis

2 Ottobre 2012 alle 16:15

Ho sentito molte interpretazioni sulle dichiarazioni di Monti dopo quella che aveva rilasciata in America. Ecco la mia. La settimana scorsa Monti aveva voluto rassicurare i mercati internazionali sulla nostra stabilità politica futura: non abbiate paura per quanto riguarda le sorti dell'Italia. Ha fatto capire che se dopo le elezioni i partiti non fossero stati in grado di trovare un accordo e formare un nuovo governo, magari anche per colpa della nuova legge elettorale, allora lui sarebbe stato lì a disposizione della politica italiana e internazionale a riprendere il comando. Nelle dichiarazioni di ieri invece Monti ha voluto precisare che farà regolarmente un passo indietro al termine del suo mandato. Non ha aggiunto, secondo me l’inciso “sempre che i partiti saranno in grado di mettersi d'accordo”. Casini e Fini invece hanno colto la palla al balzo e l'hanno candidato premier per le prossime elezioni anche perché loro non sanno o non riescono ad allearsi con nessuno e Monti per loro rappresenta la manna dal cielo. Il mio pensiero comunque è che purtroppo i nostri politici sono troppo avidi e consolidati nelle loro poltrone che ben difficilmente riusciranno a ridimensionarsi, darsi una regolata e creare una nuova legge elettorale come dovrebbero... Meno male che abbiamo la "Riserva Monti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi