cerca

Aspettando la luce

2 Ottobre 2012 alle 11:00

L'illusionismo trasmesso che raccoglieva le varie ideologie e teneva le popolazioni suddivise riusciva nel secolo scorso a movimentare le masse e nello stesso tempo a controllarle, anche ricorrendo a forme di lotte e persino ad esaperate forme di inaudita violenza. Caduto l'illusionismo delle ideologie e teologie che controllavano le masse, il capitalismo e il proletariato perdono ogni ragionevole contrasto reciproco, anzi si coccolano a vicenda all'inizio del terzo millennio. Allora perché non dare un nuovo credo... Una paraillusione continentale che all'orizzonte mostra dei popoli uniti che raggiungeranno la mitica unione fra capitale e manodopera, mai raggiunta nel secolo scorso, anzi fallita!!! Ipnotizzati, accettano tutto pur di raggiungere quel traguardo di benessere... La terra promessa... Che solo sacrificando una generazione si potrà raggiungere!!!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi