cerca

Il nuovo avanza, il vecchio mugugna

14 Settembre 2012 alle 20:00

L'elettorato brama volti nuovi per azioni nuove, possibilmente risolutive e in discontinuità con il fallimento della precedente generazione politica. Nell'agone politico si presenta un volto nuovo, Matteo Renzi che - pare - proceda in questo senso e che afferma che se perderà, darà costruttivamente una mano a chi vince. Seguono brusio/mugugno/perplessità trasversali e preventivi in merito alle reali capacità del giovane candidato. Mi sono persa qualcosa oppure i detrattori bipartigiani di Renzi non si sono ancora accorti che la legislatura termina giuocoforza nella primavera 2013 (cioè dopodomani) e che l'alternativa in tema di novità è il Movimento 5 Stelle?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi