cerca

Continuità

10 Settembre 2012 alle 17:00

Riprendendo le parole di Monti, che ha cercato di mettere fine alle ipotesi di un secondo mandato con un perentorio "il mio orizzonte finisce nel 2013", il leader dell'Udc Pier Ferdinando Casini ha dichiarato: "Io lo contraddico: per noi dopo Monti, c'è Monti. Il cammino non va interrotto". Mica scemo: come si fa a licenziare uno disposto a lavorare (governare) al posto di chi invece si limita a prendere la paga?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi