cerca

Martini: un cristiano vero

5 Settembre 2012 alle 09:30

Certamente Martini è stato un trasgressore nel senso positivo del termine, convinto come era che la vera ricchezza deriva dalla comprensione delle diversità. Laico tra i credenti e credente tra i laici, ha cercato si spingere la sua ricerca di Dio al di là dei confini ristretti che una certa chiesa si era sempre prefissi. Ma questa sua posizione non deve essere strumentalizzata da una certa cultura laicista, pronta a cogliere qualsiasi posizione di frontiera per attaccare la chiesa e i suoi rappresentanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi