cerca

Lusi e l'Inquisizione

5 Settembre 2012 alle 12:37

Il Senatore Lusi a detta del tribunale del riesame deve rimanere in carcere in quanto ambiguo e reticente. Non si riesce piu' a capire se sono cambiate le norme che regolano la carcerazione preventiva o se siamo di fronte ad una nuova Inquisizione. A questo punto potremmo anche ricorrere alla tortura per ottenere la piena collaborazione degli indagati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi