cerca

Vendola, il matrimonio e la pensione di reversibilità

4 Settembre 2012 alle 17:00

Vendola ha dichiarato che si vuole sposare, e lo vuol fare con il suo compagno Edy, di 22 anni più giovane, al quale evidentemente intende garantire, col matrimonio, una lauta pensione di reversibilità. Eh già! Perché il nostro Vendola, dal 1982 al 2005 deputato in Parlamento e dal 2005 a oggi presidente della regione Puglia, quando fra qualche anno andrà in pensione percepirà una pensione principesca, di importo di molte decine di volte superiore a quello che mai potrebbe sognare uno qualsiasi degli operai che dice di amare tanto. Questo significa che noi comuni cittadini, che per anni gli abbiamo erogato lautissime indennità parlamentari, regionali e via dicendo, quando Vendola sarà passato a miglior vita (quel momento arriva per tutti), dovremo continuare a metter mano al portafoglio per garantire al suo giovanissimo compagno, che in forza di matrimonio sarà divenuto il suo legittimo marito/moglie, una altrettanto lautissima pensione di reversibilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi