cerca

Ingroia docet

16 Agosto 2012 alle 15:45

Chissà se si riesce a soddisfare il senso di giustizia ecologica, la sensibilità salutistica del pm di Taranto ed inviarla per qualche mese in un paese sudamericano, così che con il proprio zelo, possa porre rimedio a qualche disastro eco-insostenibile anche da quelle parti. Che so? La deforestazione selvaggia della foresta amazzonica, l'inquinamento petrolifero delle paludi venezuelane, l' orrore antropologico delle favelas di Rio ad esempio. I disoccupati di Taranto ringrazierebbero commossi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi