cerca

Il mallevadore italo eurotico

10 Agosto 2012 alle 20:00

Sarà pure disdicevole, ma quando gli interessi sono di bottega ogni fair play si rarefa ed emerge la cotica lubrica dell’egoismo. È accaduto così con i tedeschi dello Spiegel, messi di fronte a scelte irreversibili si son fatti prendere dagi particolarismi e il Monti “tedesco” è stato sommerso dalla critica astiosa di bracconieri scoperti con la selvaggina nella bisaccia costretti a consegnarla per dover di faccia. Sarà duro per i teutoni riconoscere le giuste ragioni dei nostri “Mario & Mario”, ma c’è poco da blaterare, così come si stanno involvendo i fatti, con i mercati nel totale marasma eurotico, l’Europa degli Schumann, di Adenauer, di De Gasperi, avrà le ore contate e il caos monetario travolgerà l’Europa e Berlino nella fatale debacle. “Ogni partito – diceva Adenauer – esiste per il popolo e non per se stesso” (Jede Partei ist fûr das Volk da und nicht fûr sich selbst). Sembra che questa massima politica sfugga ai giornali tedeschi e vogliano rifugiarsi nel dominio autoritario di quella democrazia parlamentare che ormai ha fatto il suo tempo. La democrazia è matura per farsi deliberativa, così come Jürgen Habermas teorizza già preceduto da Costantino Mortati sulla stessa lunghezza d’onda dal 1971. Sembra veramente incredibile che i tedeschi – usciti di recente dalla drammatica divisione fra Germania Est e Germania Occidentale, riunificatisi legittimamente e favoriti dall’Europa consenziente – non si rendano conto che l’unificazione tedesca, costata alla Germania Occidentale migliaia di miliardi di marchi, non sarebbe mai stata possibile se la Germania Occidentale non avesse assorbito la defaillance debitoria che la RDT si trascinava appresso. L’unificazione Europea segue lo stesso tracciato, la moneta unica deve integrare nell’euro tutte le necessità economiche che la Ue deve stemperare nella creazione dell’Europa Unita. Negare questa essenzialità è ingiuria che si fa all’ideale Europeo che, dopo Maastricht, stiracchia la propria esistenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi