cerca

Quando è troppo, è troppo

9 Agosto 2012 alle 18:45

Non è andato a sinistra quando ci sono andati altri democristiani come Rosy Bindi, Fioroni, Castagnetti; non è andato a sinistra quando lo ha abbandonato anche Follini; ha fatto un tentativo maldestro alleandosi con Rutelli che da sinistra veniva verso il centro; ha imbarcato Fini affiancandolo al suo ex contendente, poi li ha scaricati entrambi; è stato garantista con notabili democristiani finiti in galera, è stato presidente della camera su indicazione di Berlusconi, adesso ci ripensa e va verso Bersani e si fa andare bene pure Vendola. Fatti troppo contraddittori, troppi Casini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi