cerca

Mai sprecare, per la seconda volta, una grave crisi

2 Agosto 2012 alle 21:00

L’inevitabile riacutizzarsi della crisi offre a Monti e al suo governo una seconda rara opportunità. Per quanto petulanti i nostri pavidi e includenti partiti politici non sono né disponibili ad assumersi le responsabilità, né a opporsi alle difficili decisioni che questo grave momento richiede. Basta con roboanti quanto effimere previsioni su tunnel e luci che non sopravvivono alla prossima apertura borsistica e avanti con le riforme serie, vere, profonde e indispensabili. La lista è lunga: lavoro, mercato, professioni, giustizia… Ricordandosi come diceva Reagan, che se non ci sono mai risposte facili, ci sono sempre risposte semplici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi