cerca

Il sig. Marchionne

28 Luglio 2012 alle 09:00

Il signor Marchionne, invece di criticare la politica dei prezzi al ribasso della VW, dovrebbe imparare dai tedeschi. Infatti loro non chiudono le fabbriche in patria per delocalizzare all'estero, come fa la Fiat. Le vetture tedesche si producono in Germania, e questo fa onore tanto alle case automobilistiche quanto alle maestranze. Impari Marchionne che, forse avendo passaporti canadese, svizzero e magari italiano, non sente legame verso nessuno di questi paesi. Certamente non lo sente nei confronti dell'Italia. Quindi la smetta di protestare contro tutto e tutti e pensi anche a quelle persone che, per colpa sua e di quei padroncini di Agnelli, restano senza lavoro. Così facendo, muro contro muro, senza pietà per nessuno, pensando solo al profitto, non farà altro che incoraggiare i Landini della situazione ad erigere barricate che alla fine non portano vantaggi a nessuno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi