cerca

Silenzio, parla Draghi

27 Luglio 2012 alle 10:00

Oggi i Tg hanno esultato per il calo dello spread asserito alle rassicurazioni del nostro valido connazionale Mario Draghi secondo cui "l'euro non è in discussione e nessuno degli stati membri uscirà dall'euro". Sicchè il calo dello spread e il balzo in avanti delle borse. Se così stanno le cose non conviene imporre il silenzio generale e far parlare soltanto Mario Draghi a nome di tutti gli europei? "Silenzio, signore e signori: parla Draghi" e gli speculatori tutti giù per terra. Dai Mario Draghi, prendi la parola a nome di tutti noi, e fai contento anche il direttore Ferrara che tanto si è battuto(quasi quanto noi) e che tanto ci tiene a quella famosa banca europea di ultima istanza di governo dell'euro, alla pari di quella americano che pare sia di estrema utilità a mezzo mondo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi