cerca

Lotta impari

27 Luglio 2012 alle 19:45

Per la progressista 'Sueddeutsche Zeitung' la soluzione lasciata intravvedere da Draghi e' "debole, poiche' non risolve nessun problema. Al contrario, nei Paesi in crisi dopo lo spegnimento dell'incendio finira' presto anche la voglia di riforme. A ciò va aggiunto che la Bce rischia i soldi dei contribuenti senza essere legittimata democraticamente". Per il conservatore 'Frankfurter Allgemeine Zeitung' con gli interventi prospettati dal presidente della Bce "la crisi del debito non verrebbe risolta, poiché questo possono farlo solo gli Stati se mettono ordine nei loro bilanci e rendono più competitive le loro economie". Durissimo il commento del conservatore 'Die Welt' secondo il quale "la Bce si rivela un cavallo di Troia, che non difende più i principi, ma un'Europa in cui è il sud a comandare. La conseguenza sarà una redistribuzione a spese del nord senza risolvere alcun problema". Questa è “lotta di classe” tra nord e sud Europa. La cara, vecchia lotta di classe, coniugata però diversamente dal solito copione. Da una parte i “padroni” alleati coi “proletari” di casa, fanno fronte unico, dall’altra uno strano mix di “padroncini” e di “proletari” pervicacemente impegnati a beccarsi e demonizzarsi a vicenda. Lotta impari. Va bene che noi abbiamo dalla nostra l’orografia che difende, i Monti, e fauna bellicosa che attacca, i Draghi, ma non bastano a supplire alle carenza strutturali del fronte sparso.Però noi esportiamo Pm del calibro d'Ingroia e abbiamo un Pisapia che incrementa i "diritti". Cioè valori aggiunti che i mercati e l'Europa del Nord non valutano nella loro meravigliosa possanza. Già, come sono miopi!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi