cerca

Non ci siamo

26 Luglio 2012 alle 09:00

Ma come, una volta tanto che il Pdl fa una cosa giusta, tutti addosso. Il semipresidenzialismo alla francese va bene. Non sfugge a nessuno che con ogni evidenza il partito non vuole modificare la legge elettorale. Ha perso ben otto mesi in giochini proporzionalisti pensando a Casini e adesso salta fuori il semipresidenzialismo. Si voterà con il porcellum, che consegna all’ingovernabilità qualunque governo. Ma le alternative quali sono? Tornare al proporzionale, poi le alleanze si fanno dopo il voto? Andiamo, è roba da cespugli tipo Udc. Forse anche una legge elettorale proporzionale con sbarramento all’otto dieci percento, poteva snellire il sistema, ma figuriamoci se Idv e Casini e tanti altri lo voterebbero. Non piace a Napolitano? Pazienza gli passerà. Non piace ai cespugli, pazienza. Non piace a Bersani, pazienza. Non resta che l’ingovernabilità endemica con il porcellum. Ma nessuno tocchi il semipresidenzialismo, unica carta da giocare per non essere come la Grecia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi