cerca

Il ritorno di Superciuk

25 Luglio 2012 alle 17:00

Chi si ricorda il supereroe iperrealista e grottesco di "Alan Ford" di 40 anni fa? Uno spazzino etilista che ce l'aveva coi poveri perchè sono più sporcaccioni dei ricchi, più brutti e cafoni, insomma politicamente scorrettissimo: preferiva i ricchi azzimati ed ecologisti e li voleva più ricchi e numerosi. Per vivere in un mondo perfetto bisogna trattare bene i ricchi: lo si deve pur dire alla sinistra!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi