cerca

Fanti e santi

25 Luglio 2012 alle 21:00

Oggi, 25 luglio, nella mia città è la festa del santo patrono. Roba da Medioevo, secondo me. Tutto chiuso, città fantasma. I turisti si aggirano nel caldo afoso nella città deserta, perplessi. I negozianti sono, evidentemente, tutti al mare: ergo, consumi zero. Quando c'era stata la timida proposta di accorpare queste festività del cavolo alla successiva domenica, urla e strepiti di preti, vescovi, seminaristi, pievani, amministratori e bischeri vari. Non credo che questo avrebbe risolto la crisi, ma di certo mantenere queste sagre non giova di sicuro. Parafrasando G.B.Shaw: per amministare (qualsiasi cosa) non è necessario essere stupidi, però aiuta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi