cerca

Il vero orrore

21 Luglio 2012 alle 16:30

“Ha partorito in casa il primo di due gemelli di 22 settimane, poi lo ha messo in un sacchetto di plastica e lo ha gettato in un cassonetto della spazzatura. L'altro lo ha partorito in ospedale ed ora è in incubatrice. È avvenuto la scorsa notte a Ozzano Emilia”. Tanto basta al Corriere della Sera per un bell’occhiello a effetto: “Orrore a Bologna”. Alle (centinaia? Migliaia?) più “fortunate” creature che per solo 10 mesi di differenza hanno potuto godere a pieno diritto del titolo di “rifiuto speciale”, l’Ospedale Sant’Orsola (come qualsiasi altro) di Bologna non avrebbe certo negato una molto più civile, riservata, discreta e safety compliant procedura di smaltimento. E nessun orrore per nessuno: questo è il vero orrore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi