cerca

Cacciatori di teste

20 Luglio 2012 alle 17:45

Vogliono le teste di Monti, Napolitano e Berlusconi, cioè degli unici in grado di esprimere un carisma durevole nel nostro paese, poichè non hanno ancora risolto il problema di un rapporto positivo e proficuo con i padri, con l'autorità, che deriva dal latino auctoritas, ciò che fa crescere, che incrementa. Ma il paese non può più permettersi il lusso di attendere che loro maturino, a spese e a danno della giustizia e della collettività intera, privi di ogni responsabilità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi