cerca

Perchè la Minetti?

18 Luglio 2012 alle 09:30

A me la storia della Minetti fa venire in mente la favola del lupo e l’agnello. Non che la Minetti sia un agnello, al più potrebbe somigliare ad una splendida tigre, visti i lineamenti sensuali e un po’ felini del suo volto. Ma cosa c’entrino le sue dimissioni è molto difficile capirlo. Innanzi tutto occorre chiedersi in base a quali requisiti sia stata nominata nel Consiglio della Lombardia, ma presumibilmente questa stessa domanda bisognerebbe porsela per infiniti altri personaggi del mondo della politica. Forse, rimuovendola, la si vuole trasformare in un simbolo catartico del nuovo corso del Pdl ? Ritengo, invece, che questo sia il primo autogol del Pdl nuovo stile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi