cerca

Lavoro e tempo libero

18 Luglio 2012 alle 12:30

Bravo Vittorio Grilli, cominciamo subito col dare più tempo al lavoro e meno al "riposo". Dopotutto cancellare le festività infrasettimanali significa adempiere con meno ipocrisia al primo articolo della Carta. Ma non basta, occorre fare anche un passo verso stili di vita più seri, riguadagnando gradualmente le 48 ore di lavoro per settimana nei settori che ne sono più lontani, come ad esempio le scuole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi